VI Seminario di formazione continua: Master in Psicologia Clinica nella Comunità

Venerdì scorso, 5 novembre, nella comunità di Colima, Suchitoto, si è tenuta la sesta e ultima sessione del seminario di formazione continua, nell'ambito del Master in Psicologia Clinica di Comunità, dal titolo: "Prevenzione e trasformazione. Attori negli interventi preventivi".

All'evento hanno partecipato i leader della comunità del comune di Suchitoto, che hanno condiviso le loro esperienze di lavoro comunitario nella località. "Il ruolo che gli attori sociali e le organizzazioni svolgono nello sviluppo della comunità è stato il tema di quest'ultimo workshop", ha detto la coordinatrice del seminario di formazione continua, la signora Yesenia Martínez de Guzmán. Ha aggiunto, inoltre, che gli argomenti trattati durante questa specializzazione, che è durata più di un anno e mezzo, sono stati: leadership; lavoro di squadra; cura e gestione dell'acqua; organizzazione, sviluppo della comunità; e l'importanza di lavorare in coordinamento con le diverse istituzioni che operano nelle comunità.

In questa occasione, il presidente del Comitato per la Ricostruzione e lo Sviluppo Socio Economico di Suchitoto (CRC), Eduardo Molina, e Michelle Galdámez, rappresentante di Plan International, hanno partecipato all'evento. Entrambi hanno presentato il lavoro svolto dall'organizzazione che rappresentano. Allo stesso modo, Jesús Orellana, segretario del consiglio comunale di Colima, ha condiviso esperienze sulla cura dell'ambiente e dell'acqua che gli abitanti del villaggio hanno acquisito attraverso le diverse visite sul campo degli studenti/esse del master in Psicologia Clinica di Comunità.

Infine, sono stati espressi ringraziamenti all'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) per aver permesso lo sviluppo di questi seminari, così come all'Istituto Sindacale Italiano per la Cooperazione allo Sviluppo (ISCOS), per il coordinamento e l'organizzazione sul territorio. Inoltre, l'Istituto di Geoscienze e Georisorse del Consiglio Nazionale delle Ricerche (IGG-CNR) e la Facoltà di Medicina dell'Università di El Salvador.

Indietro